Top
Salta al contenuto principale

Tariffe

Tu sei qui

In questa sezione pubblichiamo le tariffe vigenti e riportiamo i processi amministrativi e i principali atti con cui sono state adottate.

NUOVO PIANO TARIFFARIO
L’Autorità d’Ambito con deliberazione del 22 dicembre 2011 ha approvato la revisione del Piano d’Ambito che comporta l’aumento del costo medio al metro cubo per l’utente da € 0,83 a € 1,06.
Con deliberazione dell’11 maggio 2012 la stessa Autorità ha approvato di conseguenza il nuovo piano tariffario da applicarsi ai consumi maturati dal 01.01.2012.
Nel 2009 l’Autorità d’Ambito aveva approvato una tariffa per gli anni 2010 e 2011 che comprendeva i soli costi di gestione (energia, personale, manutenzioni, etc).
La legislazione impone invece che tutti i costi del servizio siano coperti dalla tariffa, anche quelli relativi agli investimenti sia passati che futuri. Di conseguenza sono stati posti a carico della tariffa gli oneri di ammortamento dei mutui che i Comuni hanno contratto in passato per costruire le infrastrutture idriche (acquedotti, fognature, impianti di depurazione) nonché il costo di una prima quota di nuovi investimenti.
Nel nuovo piano tariffario gli aumenti sono stati distribuiti in modo da gravare in misura minore sulle fasce più basse di consumo domestico; è stata inoltre inserita una tariffa ridotta per i nuclei familiari con reddito ISEE inferiore a € 7.200 e per le utenze dei comuni montani prive di contatore: per questi ultimi (si tratta dei Comuni di Tramonti di Sopra e Tramonti di Sotto) il consumo è attribuito in ragione di 73 mc annui per residente.
Con delibera n. 5 del 28 marzo 2014, l'Assemblea dell'Autorità d’Ambito dell’ATO "occidentale" ha provveduto alla "Determinazione delle tariffe degli anni 2014 e 2015 secondo il Metodo Tariffario Idrico (MTI) approvato con deliberazione dell'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Servizio Idrico n. 643/2013/R/IDR del 27/12/2013".

Con tale delibera è stato fissato nel coefficiente 1,236 il moltiplicatore teta che Sistema Ambiente deve applicare alle tariffe 2012 per determinare la tariffa "applicabile" ai consumi effettuati nel 2014; e nel coefficiente 1,348 il moltiplicatore teta che Sistema Ambiente deve applicare alle tariffe 2012 per determinare la tariffa "applicabile" ai consumi effettuati nel 2015.

Con delibera n. 3 del 31 maggio 2016, l'Assemblea dell'Autorità d’Ambito dell’ATO "occidentale" ha provveduto alla "Applicazione del Metodo Tariffario Idrico per il secondo periodo regolatorio (MTI 2: 2016-2017-2018-2019) ai sensi della deliberazione dell'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Servizio Idrico n. 664/2015/R/IDR del 28/12/2015".

Con tale delibera è stato fissato nel coefficiente 1,035 il moltiplicatore teta che Sistema Ambiente deve applicare alle tariffe 2015 per determinare la tariffa "applicabile" ai consumi effettuati nel 2016.

NOTA INFORMATIVA
Si informa che l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas – Authority competente in materia di Servizio Idrico Integrato -, con la Delibera n° 6/2013/R/COM del 16 gennaio 2013 ha istituito, con decorrenza 01.01.2013, la componente tariffaria UI1 per la perequazione dei costi relativi ai servizi di acquedotto, fognatura e depurazione (art.24).
Tale componente, che andrà ad alimentare l’apposito Conto destinato alla compensazione delle agevolazioni tariffarie del Servizio Idrico Integrato applicate nelle zone colpite dagli eventi sismici, è espressa in centesimi di euro per metro cubo, viene aggiornata dall’AEEG ed è applicata a tutte le utenze del Servizio Idrico Integrato (art.24) ed a ciascun servizio di acquedotto, fognatura e depurazione (art. 2.25 allegato 2 deliberazione AEEG n° 88/2013/R/IDR).
Gli importi derivati dall’applicazione di detta componente tariffaria dovranno essere versati dai Gestori del Servizio Idrico Integrato presso l’apposita Cassa entro 60 giorni dal termine di ciascun bimestre.
Dal 01.01.2013 al 31.12.2013 la componente tariffaria UI1 è pari a 0,05 centesimi di euro/metro cubo fatturato per ciascun servizio (euro 0,0005/mc).
Dal 01.01.2014 la componente tariffaria UI1 è stata aggiornata con deliberazione AEEG n° 529/2013/R/COM e sarà pari a 0,4 centesimi di euro/metro cubo fatturato per ciascun servizio di acquedotto, fognatura e depurazione (euro 0,004/mc).

UTENZE DOMESTICHE E MISTE - anno 2016
USI RESIDENZIALI
Servizio acquedotto
fisso annuo
per unità servita
€ 48,8313
fisso annuo
per unità servita in utenza mista domest/non dom.
€ 83,7108
fascia agevolata
fascia agevolata da 0 a 72 mc anno (pari a 0,197260 mc/giorno)
€ 0,3627
fascia base
fascia base da 73 a 180 mc anno (pari a 0,295890 mc/giorno)
€ 0,7953
prima eccedenza
prima eccedenza da 181 a 240 mc anno (pari a 0,164383 mc/giorno)
€ 1,0882
seconda eccedenza
seconda eccedenza oltre 240 mc anno
€ 1,5486
Servizio fognatura
-
€ 0,2372
Servizio depurazione
-
€ 0,5860
USI RESIDENZIALI AGEVOLATI ISEE < € 7.200,00
Servizio acquedotto
fisso annuo
per unità servita
€ 18,1373
fascia agevolata
fascia agevolata da 0 a 72 mc anno (pari a 0,197260 mc/giorno)
€ 0,3069
fascia base
fascia base da 73 a 180 mc anno (pari a 0,295890 mc/giorno)
€ 0,6278
prima eccedenza
prima eccedenza da 181 a 240 mc anno (pari a 0,164383 mc/giorno)
€ 0,8371
seconda eccedenza
seconda eccedenza oltre 240 mc anno
€ 1,1859
Servizio fognatura
-
€ 0,1674
Servizio depurazione
-
€ 0,4883
UTENZE NON DOMESTICHE - anno 2016
UTENZE INDUSTRIALI, ARTIGIANALI, COMMERCIALI E SERVIZI
Servizio acquedotto
fisso annuo
per unità servita
€ 48,8313
fascia base
fascia base da 0 a 180 mc anno (pari a 0,493151 mc/giorno)
€ 0,9766
prima eccedenza
prima eccedenza da 181 a 240 mc anno (pari a 0,164383 mc/giorno)
€ 1,3115
seconda eccedenza
seconda eccedenza oltre 240 mc anno
€ 1,6003
Servizio fognatura
-
€ 0,2372
Servizio depurazione
-
€ 0,5860
UTENZE ZOOTECNICHE
Servizio acquedotto
fisso annuo
per unità servita
€ 48,8313
tariffa unica
-
€ 0,5023
Servizio fognatura
-
€ 0,2372
Servizio depurazione
-
€ 0,5860
UTENZE USO PUBBLICO
Servizio acquedotto
fisso annuo
per unità servita
€ 48,8313
fascia base
-
€ 0,9766
prima eccedenza
-
€ 1,3115
Servizio fognatura
-
€ 0,2372
Servizio depurazione
-
€ 0,5860
TARIFFA IDRANTI
 
fisso annuo
€ 125,5662
UTENZE PRIVE DI CONTATORE IN ZONE MONTANE FASCIA C - anno 2016
USI RESIDENZIALI
Servizio acquedotto
fisso annuo
per unità servita
€ 18,1373
fascia agevolata
fascia agevolata da 0 a 72 mc anno (pari a 0,197260 mc/giorno)
€ 0,3069
fascia base
fascia base da 73 a 180 mc anno (pari a 0,295890 mc/giorno)
€ 0,6278
prima eccedenza
prima eccedenza da 181 a 240 mc anno (pari a 0,164383 mc/giorno)
€ 0,8371
seconda eccedenza
seconda eccedenza oltre 240 mc anno
€ 1,1859
Servizio fognatura
-
€ 0,1674
Servizio depurazione
-
€ 0,4883
UTENZE INDUSTRIALI, ARTIGIANALI, COMMERCIALI E SERVIZI
Servizio acquedotto
fisso annuo
per unità servita
€ 18,1373
fascia base
fascia base da 0 a 180 mc anno (pari a 0,493151 mc/giorno)
€ 0,7534
prima eccedenza
prima eccedenza da 181 a 240 mc anno (pari a 0,164383 mc/giorno)
€ 1,0045
seconda eccedenza
seconda eccedenza oltre 240 mc anno
€ 1,1859
Servizio fognatura
-
€ 0,1674
Servizio depurazione
-
€ 0,4883
UTENZE ZOOTECNICHE
Servizio acquedotto
fisso annuo
per unità servita
€ 18,1373
tariffa unica
-
€ 0,4186
Servizio fognatura
-
€ 0,1674
Servizio depurazione
-
€ 0,4883
UTENZE USO PUBBLICO
Servizio acquedotto
fisso annuo
per unità servita
€ 18,1373
fascia base
da 0 a 180 mc anno (pari a 0,493151 mc/giorno)
€ 0,7534
prima eccedenza
oltre 180 mc anno
€ 1,0045
Servizio fognatura
-
€ 0,1674
Servizio depurazione
-
€ 0,4883
TARIFFA IDRANTI
 
fisso annuo
€ 62,7831
Pronto intervento
24h/24
numero verde gratuito 800994270

Il numero verde gratuito CALL CENTER di servizio agli utenti è attivo con il seguente orario:
Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì: dalle 8.00 alle 20.00
Sabato: dalle 8.00 alle 13.00
pronto intervento 800994280

Numero verde gratuito di PRONTO INTERVENTO 24 ore su 24
Sistema Ambiente Srl | P.IVA PN 00092480938 | Copyright | Privacy Policy | Cookies Policy | Site map | Digital Agency: Alea.pro